Fabriano...

Campodonico...

Il Paese di Campodonico situato a 563 mt. s.l.m. è ai confini con l'Umbria e con
la provincia di Macerata. La chiesa parrocchiale è dedicata a Santa Maria della Neve.
Il nome appare nel 1034 la prima volta negli atti di donazione dei discendenti di Monaldo I conte di Nocera all'abazzia di San Benedetto di Gualdo Tadino.
Dopo il il 1170 per il crescente influsso di San Biagio in Caprile , San Benedetto rinunziò ai possessi nella Valle. Dai documenti del Duecento risulta che i contadini di Campodonico erano alcuni vassalli e altri affittuari del Monastero di San Biagio in Caprile ma verso la metà del Duecento dopo la vendita del Castello di Orsara a Fabriano iniziavano a emanciparsi e a passare sotto l'amministrazione del Comune di Fabriano in armonia con Belvedere. 
                                         
                                            San Biagio in Caprile

Piccolo tour tra i borghi delle Marche e dell'Umbria

con auto

Partenza da Campodonico (Hotel Pineta), Fiuminata, Pioraco, Camerino, Castelraimondo, Matelica, Cerreto D'esi, Fabriano, Cancelli, Arrivo a Campodonico (Hotel Pineta) tempo di percorrenza stimato 3 ore circa (con soste)                                  
******

A 13 km dall'hotel invece, nel piccolo paesino di
Pioraco,  sono possibili le scalate su pareti di roccia sia per i principianti che per i più esperti.


(su prenotazione con guida )

MONASTERO DI FONTE AVELLANA: